Collettori per impianti Idraulici | Emmebistore.com

Collettori per impianti Idraulici

I collettori vengono prodotti utilizzando un corpo stampato, caratteristica che conferisce loro un’estrema solidità oltre che una ridotta rugosità, ottenuta con lavorazioni per asportazione di truciolo, su tutte le superfici interne.

Osservando uno spaccato del collettore R585C, si nota che le sezioni di raccordo sono state progettate in modo da ottenere il più ampio passaggio possibile. L’affidabilità nella chiusura dell’otturatore, inoltre, è garantita dalla presenza di una guarnizione in EPDM per la tenuta frontale. Il rubinetto d’intercettazione è realizzato in due pezzi e quindi l’ingombro del collettore è indipendente dalla posizione dell’otturatore; questa caratteristica evita che nella condizione di funzionamento ordinario (ossia con i rubinetti di intercettazione completamente o parzialmente aperti) i volantini di manovra ostacolino la corretta chiusura del portello della cassetta di contenimento. Sui collettori componibili R585C e R580C non viene effettuato alcun trattamento di finitura superficiale, con lo scopo di minimizzare la quantità di impurezze all’interno della lega ed ottemperare così alle prescrizioni della Direttiva Europea CE 98/83, recepita in Italia con il Decreto 6 aprile 2004, n. 174 - Ministero della Salute - “Regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano”, pubblicato sulla G.U. n. 166 del 17 luglio 2004 ed entrato in vigore il 17 luglio 2007.

I volantini di manovra, collegati al rubinetto d’intercettazione con una vite,sono dotati di due targhette: una targhetta indica l’utenza corrispondente; l’altra targhetta si sovrappone alla precedente ed è colorata da una parte di blu e dall’altra di rosso, per visualizzare immediatamente se in quel collettore circola acqua calda o acqua fredda sanitaria.

Leggi di più
Nascondi testo
Filtra per
Produttore