Cavi Elettrici caratteristiche e catalogo

Cavi elettrici caratteristiche

Il mondo dei cavi elettrici è più complesso di quanto si possa pensare.

Difatti non tutti sanno che esistono moltissime tipologie di cavo , ognuno particolarmente adatto ad un utilizzo. Ovviamente in questa piccola guida ci soffermeremo a parlare dei cavi più utilizzati e facilmente reperibili in commercio.

La nuova normativa CPR(regolamento prodotti da costruzione) ha introdotto delle nuove norme di riferimento per la produzione di cavi che hanno fatto si che nell’ultimo anno , molti dei cavi che siamo stati abituati a vedere negli ultimi 20 anni , sono scomparsi o scompariranno a breve.

cavi elettrici caratteristiche

Cavi elettrici caratteristiche di resistenza al fuoco

 

La prima cosa di cui voglio parlarti e’ la classificazione dei cavi in base alla loro resistenza al fuoco. Sul cavo infatti troverai stamapata una sigla tipo questa Cca-s3,d1,a3. Ma cosa vuol dire?

Quella sigla indica la classe di resistenza al fuoco

Cominciamo col dire che in base alle prove di resistenza , i cavi vengono suddivisi in sette classi diverse che differiscono appunto per la resistenza al fuoco dei cavi (Norma EN50399 “Metodi di prova comuni. Misura dell’emissione di calore e produzione di fumi sui cavi durante la prova di sviluppo di fiamma. Apparecchiatura di prova, procedure e risultati”) .

La piu’ alta e’ la classe Aca la piu’ bassa e’ la Fca ma eccole tutte e 7

Fonte : https://certifico.com/

Oltre a questa classificazione vi sono delle caratteristiche aggiuntive che vengono contraddistinte dalle lettere

  • a che contraddistingue la corrosività e varia da a1 fino ad a3
  • s che indica l’opacita’ dei fumi e varia da s1 a s3
  • d che indica il gocciolamento della gomma in caso di incendio e varia da d0 a d2

Ed ecco spiegata la nostra sigla Cca-s3,d1,a3

Se vuoi saperne di piu’ puoi andare direttamente al sito CEI

https://ceimagazine.ceinorme.it//

Cavi elettrici caratteristiche della denominazione

Il nome dei cavi non e’ casuale. Tutti i cavi hanno quel determinato nome che indica delle sue particolari caratteristiche. Vediamole assieme: Innanzi tutto eccoti una tabella riassuntiva con i gruppi di designazione , la denominazione e il relativo simbolo

 

Gruppi di designazione

Denominazione

Simbolo

Natura del conduttore Rame Nessuno
Alluminio A
Forma del conduttore Rigido a filo unico U
Rigido a corda rotonda R
Flessibile a corda rotonda F
Flessibilissimo a corda rotonda FF
Extraflessibile a corda rotonda o di costruzione speciale EF
Materiale isolante PVC per temperatura di esercizio di 70°C R
PVC per temperatura di esercizio di 70°C di qualità superiore, qualità R2 (antiinvecchiante) R2
PVC per temperatura di esercizio di 90°C, qualità TI3 R7
Mescola isolante a base di PVC avente temperatura caratteristica di 70°C (CPR) S17
Gomma sintetica per temperatura di 60°C G
Gomma etilenpropilenica ad alto modulo G7
Mescola elastomerica a basso sviluppo di fumi, gas tossici e corrosivi G9
Mescola elastomerica a basso sviluppo di fumi, gas tossici e corrosivi G10
Mescola a base di gomma etilenpropilenica ad alto modulo
a basso sviluppo di fumi ed acidità avente temperatura
caratteristica di 90°C (CPR)
G16
Mescola elastomerica reticolata a basso sviluppo di fumi ed
acidità adatta per cavi senza rivestimento protettivo avente temperatura caratteristica di 90°C (CPR)
G17
Mescola elastomerica reticolata a basso sviluppo di fumi ed
acidità avente temperatura caratteristica di 90°C (CPR)
G18
Mescola termoplastica a basso sviluppo di fumi, gas tossici e corrosivi M9
Materiale plastico a basso sviluppo di gas tossici e corrosivi (36011) M
Mescola reticolata a basso sviluppo di fumi, gas tossici e corrosivi G21
Polietilene termoplastico E
Polietilene reticolato per temperature di 85°C E4
Uno o più nastri di vetro micato o treccia di vetro chiusa T
Forma del cavo Anime riunite per cavo rotondo O
Anime parallele per cavo piatto D
Anime riunite ad elica visibile X
Rivestimenti metallici
(schermature e armature)
Schermo in nastro di alluminio o carta metallizzata H
Schermo a nastri, piattine o fili di rame H1
Schermo a treccia o calza di rame H2
Schermo a doppia treccia o doppia calza di rame H3
Conduttore concentrico di rame C
Conduttore concentrico di alluminio AC
Armatura a treccia o calza metallica A
Armatura a fili di acciaio F
Armatura a piattine di acciaio Z
Armatura a nastri di acciaio N
Materiale guaina PVC di qualità TM1, TM2, Rz R
Mescola termoplastica a base di polivinilcloruro (CPR) R16
Polietilene lineare di qualità Ez E
Polietilene reticolato di qualità E4M E4
Gomma sintetica di qualità Gy G
Policloroprene di qualità Ky, Kn o Kz K
Materiale plastico a basso sviluppo di gas tossici e corrosivi (36011) M
Mescola termoplastica a basso sviluppo di fumi, gas tossici e corrosivi M1
Mescola elastomerica a basso sviluppo di fumi, gas tossici e corrosivi M2
Mescola elastomerica a basso sviluppo di fumi, gas tossici e corrosivi M3
Mescola termoplastica, a basso sviluppo di fumi ed acidità (CPR) M16
Mescola elastomerica a basso sviluppo di fumi ed acidità (CPR) M18
Mescola reticolata a basso sviluppo di fumi, gas tossici e corrosivi M21

Fonte : Triveneta Cavi

Secondo questa tabella quindi il cavo FG16OR16 avrebbe le seguenti caratteristiche :

Forma del conduttore = F Flessibile a corda rotonda

Materiale isolante : G16  (Mescola a base di gomma etilenpropilenica ad alto modulo a basso sviluppo di fumi ed acidità avente temperatura
caratteristica di 90°C)

Forma del cavo : O (anime riunite per cavo rotondo)

Materiale guaina : R16 Mescola termoplastica a base di polivinilcloruro (CPR)

Ed ecco spiegato anche questo.

Infine vi e’ la sezione del cavo ad esempio 3×6. Ora un cavo FG16OR163X6 e’ un cavo che all’interno non ha il conduttore di colore Giallo Verde. Se avesse invece la denominazione FG16OR163G6 lo avrebbe infatti la lettera “G” all’interno della sigla tra il numero di conduttori e la loro sezione indica la presenza del cavo di terra. Se al posto della G vi e’ la X allora e’ un cavo senza il conduttore di terra.

Alla fine quindi i cavi FG16OR16 sono cavi flessibili, tondi ed isolati con una guaina a bassissima emissione di fumi

Ne esiste una variante FG16OM16 che sono distinti anche dalla dicitura NO smoke .

Cavi elettrici caratteristiche cavi FG16OR16
Cavo FG16OR16
Caratteristiche cavi FG16OM16
Cavo FG16OM16

Cavi elettrici caratteristiche del diametro, del peso e dello spessore dei conduttori

Ecco una tabella con tutte le szioni dei cavi con le relative caratteristiche

Sezione Nominale
Diametro massimo
dei Fili
del conduttore
Spessore
medio
Isolante
Spessore
medio
Guaina
Dimensioni esterne
del Cavo
MAX
Peso indicativo
del Cavo
Resistenza Elettrica
a 20 °C
massima
mm²
mm
mm
mm
mm
g/m
ohm/km
2 x 0,5
0,21
0,4
0,7
5,7
39
39,0
2 x 0,75
0,21
0,4
0,7
6,0
47
26,0
2 x 1
0,21
0,4
0,7
6,4
56
19,5
2 x 1,5
0,26
0,4
0,8
7,2
78
13,3
2 x 2,5
0,26
0,5
0,8
8,7
118
7,98
3 G 0,5
0,21
0,4
0,7
6,0
49
39,0
3 G 0,75
0,21
0,4
0,7
6,4
58
26,0
3 G 1
0,21
0,4
0,7
6,8
69
19,5
3 G 1,5
0,26
0,4
0,8
7,6
97
13,3
3 G 2,5
0,26
0,5
0,9
9,5
153
7,98
4 G 0,5
0,21
0,4
0,7
6,5
53
39,0
4 G 0,75
0,21
0,4
0,7
7,0
70
26,0
4 G 1
0,21
0,4
0,8
7,6
88
19,5
4 G 1,5
0,26
0,4
0,8
8,3
120
13,3
4 G 2,5
0,26
0,5
0,9
10,4
190
7,98
5 G 0,5
0,21
0,4
0,7
7,1
90
39,0
5 G 0,75
0,21
0,4
0,8
7,8
110
26,0
5 G 1
0,21
0,4
0,8
8,3
153
19,5
5 G 1,5
0,26
0,4
0,9
9,3
241
13,3
5 G 2,5
0,26
0,5
1,0
11,6
352
7,98

Portata cavi elettrici

Eccoci forse al problema che piu’ spesso ci poniamo . Allora definire la sezione di un cavo elettrico in base all’assorbimento non e’ una formula matematica costante. Difatti vi sono diverse variabili che determina la sezione dei cavi elettrici in impianti civili o industriali .
Innanzi tutto oltre all’assorbimento in watt , vanno considerati vari fattori

  1. Il voltaggio dell’utilizzatore e quindi se la corrente e’ monofase o trifase ( 12-24-48-220-380 ecc)
  2. La distanza tra l’alimentazione e l’utilizzatore
  3. Se la corrente e’ continua o alternata

In base a queste informazioni puoi calcolare la sezione del cavo. Se ad esempio vuoi attaccare un forno di 2KW ad una presa a 30 cm di distanza va bene utilizzare un 2,5mmq ma se per assurdo lo stesso forno fosse a 600 metri ci vorrebbe un cavo da 25mmq. Va infatti considerata la caduta di tensione che come consiglia la norma Norma CEI 64.8 (art. 525) non dovrebbe superare il 4%

Se hai altri dubbi o domande scrivici all’indirizzo

info @emmebistore.com

1 commento su “Cavi Elettrici caratteristiche e catalogo”

  1. Devo usare dei cavi elettroci per un impianto di bordo
    Alcuni bi o tripolari altrimono
    Che tipo usare considerando la richiesta flessibilita’, resistenza al fuoco, ai carburanti, e lambiente corrosivo marino.
    Nel caso bipolare?
    Nel caso monofase?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *