Come installare un antifurto casa

Come installare un antifurto casa? La domanda spesso mi viene posta da molti. Ovviamente la risposta non e’ cosi’ semplice e bisognerebbe valutare caso per caso e abitazione er abitazione. Quello che posso  fare e’ darvi dei suggerimenti su quanti sensori installare, soprattutto dove installarli e quale tipologia scegliere. Oltre ovviamente agli schemi di installazione

Per non essere confusionoari, sceglieremo una sola marca . Gli antifurti Bticino. Innanzi tutto se vuoi sapere i prezzi di un antifurto per la casa puoi guardare questi link

Antifurto Bticino prezzo : come si calcola?

Antifurto Urmet Prezzo : Come si calcola?

Cominciamo dalla centrale

Per cominciare a capire come installare un antifurto casa, partirei dalla centrale . Infatti la centrale e’ il cuore dell’impianto e va scelta non a caso ma a seconda delle proprie esigenze.
Nella Fattispecie di Bticino possiamo scegliere una centrale con la scheda Ip integrata  ( per collegare l’antifurto casa ad internet) o semplice.Onestamente propenderei per la prima soluzione dato che al giorno d’oggi gestire una centrale via App penso sia di fondamentale Importanza. La centrale di allarme Bticino che possiamo scegliere varia da una 16 ad una 128 ingressi. Ovviamente abbiamo le schede di espansione che tramite il Bus possiamo collegare alla centrale. Di solito su un ingresso va collegato un solo rilevatore, anche se in realta’ se ne potrebbero collegare anche due o tre in serie. C’e’ pero’ un inconveniente e cioe’ che quando uno di quei sensori entra in allarme, non sappiamo quale sia, cosi’ anche in caso di guasto, non sappiamo subito con certezza quale sia il rilevatore difettoso.

Come installare un antifurto casa : la centrale antifurto
Centrale Antifurto Bticino

Su questa immagine trovi la morsettiera per i collegamenti delle varie zone dei vari sensori , dell’alimentazione e del bus della centrale antifurto Bticino  , che approfondiremo dopo.

Le partizioni della centrale antifurto

Come installare un antifurto casa : le partizioni

Per partizione intendiamo una serie di rilevatori e contatti magnetici associati tutti ad uno stesso gruppo. In base alla centrale che scegliamo le partizioni possono essere 8 12 o 20. Attraverso gli inseritori possiamo anche decidere di attivare e disattivare una o piu’ partizioni o decidere dei veri e propri scenari di inserzione in base alle nostre esigenze. A tale proposito vi e’ una serie di video fatti proprio da Bticino che spiegano per filo e per segno l’installazione e la programmazione via Pc sia dei sensori che delle zone e delle partizioni.

Guarda i Video realizzati da Bticino

 

Dove installare i rilevatori?

Beh la risposta logica sarebbe : porte e finestre. Certo ma non dimentichiamo che la gamma dei contatti magnetici e dei rilevatori e’ molto ampia e varia in base alle nostre esigenze. Trascurando i contatti magnetici per porte e finestre, mi soffermerei sulla scelta del rilevatore infrarosso. Gli infrarossi nella fattispecie sono un po’ sorpassati e non si usano quasi piu’ a discapito dei rilevatori a doppia tecnologia e cioe’ microonde e volumetrici. I secondi garantiscono una quantita’ di falsi allarmi decisamente inferiore rispetto ai classici infrarossi e per questo vengono preferiti ai primi. Inoltre c’e’ da considerare l’esistenza dei sensori Pet Immunity che in un antifurto per case sono diventati fondamentali per chi ( orami quasi tutti ) ha un animale domestico di piccole medie dimensioni. Difatti i rilevatori Pet Immunity per gli allarmi casa, servono appunto per evitare che l’impianto entri in allarme nel caso rilevi il passaggio del tuo animale domestico.

 

Schema di Impianto Tipo Allarme Bticino

Nel sistema Bticino, i contatti magnetici e i sensori hanno un cablaggio a stella
Mentre  i sistemi di espansione comando e segnalazione vanno cablati attraverso il Bus con la centrale . Quando parliamo di segnalazione e comando parlaiamo delle tatiere, delle sirene, dei lettori transponder.

Come installare un antifurto casa : Schema tipo
Schema tipo antifurto Bticino (fonte catalogo Bticino)

Schema di collegamento impianto antifurto

Per sapere come installare un antifurto casa , ovviamente abbiamo bisogno dello Schema di collegamento. Lo vedi nella figura in alto.

Sui morsetti A e B va montato il BUS e la relativa alimentaziome. Per collegare il bus si consiglia un cavo a due coppie twistato. Poi vi sono gli ingressi per la Zona 1 , che sarebbe la zona ritardata e che di solito va riservata all’ingresso di casa, poi vi sono gli ingressi i2-i6 che servono per i contatti perimetrali e infine le zone M1- M4 che occorrono per i rilevatori volumetrici. Una cosa molto importante da sapere e’ che a prescindere dall’alimentatore della centrale , ogni morsetto di alimentazione che va ad un sensore eroga massimo 1 A . Se l’assorbimento dei sensori dell’impianto supera 1 A bisognera’ prendere l’alimentazione da due o tre morsetti diversi ( a disposizione sulla centrale stessa +, +P e +P1)

Come installare un antifurto casa : Collegamento del sensore pet immunity
Schema di collegamento rilevatore pet Immunity ( Fonte Catalogo Bticino)

Collegamento del Bus

Per quello che riguarda invece i collegamenti Bus , cioe’ quelli tra la centrale e le periferiche di segnalazione e comando, va usato come ti dicevo un cavo a 4 fili. Due per l’alimentazione (morsetti + e – ) e due per il Bus (morsetti A e B). Nota che la lunghezza massima tra un dispositivo e la centrale e’ 500mt. Ecco un esempio semplificato dell’instalazione e del cablaggio del Bus

Come installare un antifurto casa : Lo schema del Bus
Schema di collegamento del Bus

 

Installazione antifurto wireless

E come installare un antifurto casa wireless? Gli impianti allarmi casa , non sono poi cosi’ difficili da realizzare soprattutto se installiamo nella centrale un modulo radio per trasformare il tuo allarme in un antifurto casa senza fili . Questi impianti di allarme sono di piu’ facile realizzazione non solo per via del fatto che non vi sono collegamenti da fare ma anche e soprattutto perche’ siamo liberi di installare i rilevatori dove piu’ ci fa comodo , magari nascondendoli alla vista. Attraverso il modulo Radio Bticino
Possiamo inserire una serie di rilevatori e dispositivi di segnalazione e comando grazie al semplice utilizzo del Software Ti- Alarm che serve appunto non solo per la programmazione dei moduli radio ma anche per la gestione e la partizione della centrale

3 commenti su “Come installare un antifurto casa”

  1. Erasmo perniola

    Buona sera , premesso che non ho.mai fatto un impianto d’allarme vorrei cambiare la centralina dell’allarme ( ho una GPS ) perché va sempre in tilt…vorrei una 16 zone , avevo una lince che non mi ha mai dato problemi..l’impianto è costituito da contatti , sensori di movimento della lince e doppia tecnologia della GPS, vorrei qualcosa di stabile da collegare al vecchio impianto cambiando solo la centralina che con l’app …grazie

  2. Giuseppe d'ambrosio

    trovo la spigazione dei collegamenti molto utile ,naturalmente per noi istallatori oppure elettricisti in genarale, grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *